"

martedì 24 gennaio 2012

Ciao cara mamma Peppa!

Se mi ami non piangere!
Se tu conoscessi il mistero immenso del cielo dove ora vivo,
se tu potessi vedere e sentire quello che io vedo e sento
in questi orizzonti senza fine,
e in questa luce che tutto investe e penetra,
tu non piangeresti se mi ami.
Qui si è ormai assorbiti dall’incanto di Dio,
dalle sue espressioni di infinità bontà e dai riflessi della sua sconfinata bellezza.
Le cose di un tempo sono così piccole e fuggevoli
al confronto.Mi è rimasto l’affetto per te:
una tenerezza che non ho mai conosciuto.
Sono felice di averti incontrato nel tempo,
anche se tutto era allora così fugace e limitato.
Ora l’amore che mi stringe profondamente a te,
è gioia pura e senza tramonto.
Mentre io vivo nella serena ed esaltante attesa del tuo arrivo tra noi,
tu pensami così!
Nelle tue battaglie,
nei tuoi momenti di sconforto e di solitudine,
pensa a questa meravigliosa casa,
dove non esiste la morte, dove ci disseteremo insieme,
nel trasporto più intenso alla fonte inesauribile dell’amore e della felicità.
Non piangere più, se veramente mi ami!
 Sant’Agostino

Mia suocera se ne è andata così spegnendosi nel sonno dopo 20 anni di immobilità per l'osteoporosi che alla fine le ha impedito di camminare.......10 anni fa un ictus l'ha provata nuovamente ma la sua fibra era forte...
allora 3 anni fa è venuto il tumore alla mammella ma la tua età ti ha impedito un'operazione o una forma di terapia e così hai sopportato in silenzio il tuo dolore...negli ultimi 6 mesi le tue sofferenze sono diventate atroci...il tumore è uscito fuori, ha colpito altri organi,ti ha lacerato le carni e ti ha tolto quasi del tutto l'uso della parola...ma tu hai sopportato tutto con una dignità e una forza immenense ! mai un lamento,un gemito,soltanto stringevi forte i denti e con gli occhi comunicavi con noi! nonostante tutto non volevi che noi piangessimo per te  e ieri  te ne sei andata all'alba piano piano senza l'ulteriore sofferenza dell'agonia lasciando nei tuoi figli il ricordo di una donna dalla tempra di acciaio che pure nella malattia sapeva tenere unita la famiglia! davanti a tanta sofferenza sono stati dimenticati i rancori e le incomprensioni dei primi tempi tra suocera e nuora ed è subentrata la pietà umana e cristiana e il dolore per la tua perdita! ma sono sicura che dopo tanto patire sarai già nella LUCE!

28 commenti:

Rosetta ha detto...

Ciao cara amica!Invece ho pianto a leggere queste parole e a capire il tuo dolore!Grande donna tua suocera!E come dici tu già è arrivata lassu'!Pensate al bene che vi voleva alla sua forza a sopportare tutto,andate avanti come lei ha insegnato!Ti sono vicina insieme alla tua famiglia!Un forte abbraccio!Rosetta

Paola ha detto...

Il tuo scritto mi ha commosso; quando, nonostante la sofferenza, si riesce ad andarsene nella dignità, oltre al grande affetto per quella persona rimane anche una grande stima. Sono certa che lei non vuole che piangiate per lei, ma non credo sia così facile evitarlo. Ti abbraccio, vicina a te e a tutta la tua famiglia.

lolle ha detto...

... Mi dispiace...
Un abbraccio

MariCrea ha detto...

no si può commentare tanto dolore...un abbraccio
Mari

Valeria ha detto...

Non ci sono parole se non forza. Un abbraccio Valeria

betty ha detto...

Una carezza...

Cinzia ha detto...

UN abbraccio...
Cinzia

Manuela ha detto...

mi hai commosso, per la dolcezza e l'amore con cui ne parli... ti abbrazzio forte!

Ilenia ha detto...

un abbraccio forte!!! bacioniii!!!

Shabby soul ha detto...

un abbraccio anche da me..
Silvia

Ale ha detto...

ci sono anch'io...un forte abbraccio! ale

Stefy ha detto...

ti abbraccio cara giovanna..
stefy

cinzia corbetta ha detto...

ti abbraccio forte forte....

sabrymagic ha detto...

Cara Giovanna mi hai fatto venire gli occhi lucidi.....
Io penso che non ci sono parole in queste situazioni.....
Posso solo mandarti un caloroso abbraccio virtuale a te e tutte le persone care che le sono vicine......
Sono sicura come te che ora dopo tanta sofferenza ha ritrovato la luce!!
Sabry!!

Monica..amiche di ago ha detto...

che tristezza .....ti mando un caldo abbraccio..che belle parole!!!!!!ciao monica

Erica74 ha detto...

in questi tristi frangenti non trovo mai le parole giuste. Posso solo dirti che ci sono passata anch'io 3 mesi fà: ho perso mio suocero a causa di un tumore. Il dolore è stato tanto , ma ora sapere che ci guarda lassù e non soffre più mi dona serenità.
un abbraccio forte forte
Erica

Bente ha detto...

Sorry for your lost

Hug Bente

♥೫ My lucky ೫♥ ha detto...

Non sono brava con le parole, non in questi casi. Un abbraccio, Barbara.

Anna ha detto...

Non voglio dire frasi scontate...come Barbara in questi casi non me la cavo molto bene..ti dico solo che hai reso un omaggio bello e pieno d'amore a tua suocera...sarà fiera di te! Ti abbraccio forte, Anna

Roberta ha detto...

In un momento così doloroso non ci sono parole....ti mando un abbraccio, ora tua suocera è nell'abbraccio eterno di DIO.Ciao

Diana (Apple pie, love for details) ha detto...

Un abbraccio, senza troppe parole...

serena ha detto...

Le stesse parole che ho dedicato alla mia amata sorella....
Non ci sono parole da dire in queste circostanze..
Ti abbraccio solamente...
Serena

Elena ha detto...

Perdere qualcuno a cui si è voluto bene lascia uno squarcio nel nostro cuore...
Sono certa pero' che lei non vi abbandanerà e continuerà a vegliare su di voi da lassù.
Ti abbraccio forte-forte.

Anna ha detto...

Si è vero, ora lei è felice, ha smesso di soffrire, vivrà per sempre nel vostro ricordo...un abbraccio Anna

ஜ barbara ஜ ha detto...

Ti lascio il mio abbraccio
Barbara

Giovanna ha detto...

il tuo post mi ha fatto commuovere comunque rimangono dei splendidi ricordi

Vero ha detto...

Vorrei consigliarti una lettura: Baci scagliati altrove di Sandro Veronesi. Leggi il primo racconto: Profezia.
Ti aiuterà a comprendere meglio ... Un abbraccio

SULLEALIDELLAFANTASIA ha detto...

Un abbraccio ed una preghiera...Anna Rita